Local & global custody

I servizi DEPObank, attualmente erogati a più di 100 clienti istituzionali tra banche, fondi, SIM e SGR, sono accessibili attraverso una piattaforma web intuitiva, che permette di reperire tutte le informazioni tramite un unico punto di contatto.

I nostri punti di forza sono la personalizzazione e la multicanalità, indispensabili per favorire l’integrazione con i modelli organizzativi delle banche partner e facilitare l’acquisizione delle operazioni.

Specializzati nelle attività di back office bancario, siamo inoltre accreditati a seguire le attività di post trade dei nostri clienti, a inserire ordini per sottoscrizione o rimborso delle quote di fondi e a effettuare puntuale operatività di acquisto o vendita di divisa. La grande flessibilità ci consente di proporci come partner ideale per tutte le fasi del processo di contabilizzazione titoli/fondi che il cliente intende esternalizzare.

Siamo aderenti diretti (DCP) all'innovativa piattaforma pan-europea di regolamento Titoli della BCE Target2-Securities nei mercati italiano e tedesco; inoltre siamo membri AMI-SeCo.





 

La nostra attività di local & global custody garantisce numerosi vantaggi, tra cui:

  • le economie di scala, che consentono di ridurre gli investimenti informatici, di diminuire i costi e di dare omogeneità a servizi, procedure e controlli;
  • l’efficienza, garantita da aggiornamenti in tempo reale sullo stato dei regolamenti, da report puntuali sull’andamento delle corporate action e dall’ottimizzazione dei flussi informativi;
  • la flessibilità, che consente di personalizzare le funzionalità del servizio;
  • la sicurezza, grazie ai tempestivi adeguamenti di sistemi e servizi ai cambiamenti sui sistemi centrali.
alt

Post trading e settlement

I nostri servizi di post trading e settlement prevedono:

  • l’acquisizione delle operazioni da regolare via web, da flusso dispositivo, da messaggi SWIFT, direttamente dal mercato o dalle proprie strutture di raccolta ordini/negoziazione, in automatico;
  • la validazione, il controllo e l’invio ai sistemi di pre-matching, matching e settlement;
  • la gestione degli stati di avanzamento del settlement online e la loro visualizzazione via web, con la possibilità di ricevere via flusso le variazioni di stato e il regolamento delle operazioni;
  • l’esportazione personalizzata in formato xls o pdf dei saldi/movimenti di settlement, oltre che le tradizionali modalità di invio dei file saldi/movimenti;
  • l’alert via web delle operazioni “unmatched” e “failed”;
  • la rendicontazione titoli via SWIFT o CBI.

Custody

All’interno delle attività di custody, in DEPObank offriamo diversi servizi dedicati, tra cui:

  • il monitoraggio online delle posizioni presenti in portafoglio con evidenza dei saldi titoli regolati, dei saldi titoli disponibili e di tutti i movimenti;
  • la personalizzazione dei report;
  • l’interrogazione e l’esportazione personalizzata in formato xls o pdf dei saldi/movimenti di portafoglio;
  • le funzionalità dispositive per operazioni di giroconto titoli e compensi di regolamento;
  • l’informativa via web di eventi societari come il pagamento cedole, il rimborso di capitale, il pagamento dividendi, le operazioni sul capitale e gli alert sugli eventi societari ad adesione volontaria non ancora istruiti;
  • la consultazione dell’archivio storico degli eventi societari già regolati.
alt
alt

Collateral management e regolamento EMIR

Per fornire soluzioni adeguate anche nell’ambito della gestione dei derivati, la nostra offerta si è ampliata anche ai servizi di collateral management e regolamento EMIR.

Rivolte a banche, fondi e assicurazioni, queste attività consistono nello svolgimento in outsourcing di tutti i servizi subordinati alla gestione dei derivati, e consentono ai clienti di focalizzarsi unicamente sulle attività core di trading & settlement.

Il nostro valore aggiunto è la modularità. Il servizio è personalizzabile in tre diversi modelli per massimizzare i benefici della gestione del collaterale, in termini di:

  • riduzione del rischio controparte;
  • miglioramento della liquidità del mercato;
  • ottimizzazione della gestione del credito;
  • abbattimento del consumo di capitale generato dalle operazioni in essere.

Collateral management

Il collateral, nella forma di strumenti finanziari quali derivati OTC, forward e swap, ha lo scopo di fornire a banche, fondi e assicurazioni la garanzia del buon fine delle operazioni in essere o future, slegando il profilo di rischio dei propri investimenti da considerazioni legate al rischio di controparte.

Dal 1° gennaio 2018 è obbligatoria la collateralizzazione degli FX Forward Phisically Settled, in adempimento del Regolamento (UE) N. 648/2012 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 4 luglio 2012 sugli strumenti derivati OTC, e in ottemperanza al Regolamento Delegato (UE) 2016/2251 della Commissione del 4 ottobre 2016.

Nell’ambito della gestione in outsourcing del collateral management, lavoriamo:

  • alla gestione dei parametri definiti nei CSA, sottoscritti tra cliente e controparti;
  • alla valutazione indipendente delle trade, come per la procedura EMIR, tramite BVAL e Markit, e all’inserimento dei valori nel sistema di collateral management;
  • al calcolo delle margin call giornaliere e al matching con i parametri definiti nel CSA;
  • all’invio in elettronico delle margin call alle controparti in T+0 e alla gestione della corrispondenza con le controparti;
  • alla gestione dispute sulle margin call;
  • all’invio delle disposizioni cash di pagamento o incasso;
  • all’acquisizione e al riscontro mensile degli interessi dalle controparti.
alt
alt

Regolamento EMIR

Gestiamo in outsourcing il servizio di regolamento EMIR, occupandoci:

  • della validazione e del consolidamento dei dati ricevuti;
  • dell’inoltro quotidiano al trade repository e del relativo monitoraggio di tutte le informazioni sui contratti derivati Over the Counter (OTC) stipulati per conto della banca, così come previsto dalla normativa;
  • di valutare quotidianamente i derivati OTC e le eventuali connesse garanzie reali, secondo la metodologia indicata dalla banca;
  • di inoltrare al trade repository la valutazione quotidiana dei derivati OTC e il relativo controvalore delle eventuali garanzie reali;
  • dell’invio giornaliero della reportistica dei trade repository relativi agli esiti delle segnalazioni;
  • della portfolio reconciliation;
  • dell’identificazione e risoluzione delle dispute.