Fondo di garanzia per le PMI

Un servizio dedicato a tutti i soggetti del Fondo, offerto attraverso un team di assistenza ad hoc.

Come Banca Mandante del RTI Gestore del Fondo di garanzia PMI, svolgiamo attività di:

  • assistenza di carattere normativo e operativo ai soggetti richiedenti l’intervento del Fondo (banche, confidi e altri intermediari finanziari), attraverso l’attivazione di servizi di supporto e formazione sull’utilizzo delle piattaforme informatiche;
  • organizzazione di eventi a carattere divulgativo verso le imprese beneficiarie degli interventi del Fondo;
  • promozione del servizio con l’obiettivo di un costante miglioramento, attraverso le proposte del Comitato di Indirizzo del RTI;
  • assistenza ai soggetti beneficiari della garanzia.

Il Fondo di garanzia per le PMI, costituito con la Legge n. 662/96, è uno strumento di mitigazione del rischio di credito, operativo presso il Ministero dello Sviluppo Economico, a supporto delle PMI. Il Fondo sostiene lo sviluppo delle PMI e dei professionisti riconoscendo una garanzia pubblica a fronte di finanziamenti concessi dalle banche e da altri intermediari finanziari.

L’impresa che si rivolge al Fondo di garanzia non ha un contributo in denaro, ma la possibilità di ottenere finanziamenti senza garanzie aggiuntive (reali, bancarie e assicurative) per la quota coperta dalla garanzia del Fondo. La garanzia dello Stato sulla copertura prestata dal fondo permette ai soggetti finanziatori di abbattere l’accantonamento di capitale a patrimonio di vigilanza, consentendo di praticare condizioni di miglior favore alle imprese finanziate.

Scopri le caratteristiche del fondo.

Il Fondo interviene con la garanzia diretta su operazioni finanziarie, a favore di PMI e dei professionisti, perfezionate da banche e da altri intermediari finanziari. Inoltre è prevista la controgaranzia del Fondo a favore delle garanzie prestate dai confidi a dagli altri Fondi di garanzia. L’amministrazione del Fondo è affidata a un Consiglio di Gestione composto da rappresentanti delle Amministrazioni Centrali e Locali.

A partire dal secondo semestre 2012 il gestore del fondo di garanzia per le PMI è un raggruppamento temporaneo di imprese composto da 5 istituti bancari che si sono aggiudicati la gara (bando pubblicato in G.U.R.I. 5^ serie speciale n. 107 del 15 settembre 2010) promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico:

  • Banca del Mezzogiorno - MedioCredito Centrale (MCC), con il ruolo di soggetto Mandatario capofila;
  • Artigiancassa S.p.a., DEPObank S.p.a., MPS Capital Services Banca per le Imprese S.p.a. e Mediocredito Italiano S.p.a. con il ruolo di mandanti.

Gli attori del sistema

La Mandataria si occupa della gestione tecnica, amministrativa, contabile, finanziaria e operativa delle risorse del fondo, oltre che di tutte le pratiche di istruttoria; cura i rapporti con il consiglio di gestione e con il Ministero dello Sviluppo Economico, e garantisce un supporto tecnico a tutti gli attori coinvolti.

Nell’ambito dell’accordo di RTI, come DEPObank mettiamo a disposizione di tutti i soggetti del Fondo – imprese e intermediari locali (banche, confidi, associazioni) – un team di specialisti dedicato alle attività di assistenza, formazione e promozione dello strumento agevolativo.

Contatti:

  • Davide Politano – Tel. 02 7705.3178 Mobile +39 348.279.0165
  • Sabrina Fausta Aloise – Tel. 02 7705.3176 Mobile +39 348.280.9400
  • Marzia Ferri – Tel. 02 7705.3193 Mobile +39 345.589.4945
  • Massimiliano Galli – Tel. 02 7705.3814 Mobile +39 335.777.0022

Per richieste di chiarimenti è possibile scrivere a:

rti-fondocentralegaranzia@depobank.it

Ulteriori informazioni su riferimenti normativi, modalità operative, documentazione e modulistica del Fondo sono disponibili sul sito del Fondo di garanzia.